DeepWell Digital Therapeutics: i nuovi videogiochi per la salute mentale

DeepWell Digital Therapeutics

DeepWell Digital Therapeutics è la nuova società di videogiochi per la salute mentale. Lanciata il 16 marzo 2022, dopo un gran periodo di preparazione e sviluppo, la startup tratta di nuovi giochi in-house con valore terapeutico. 

DeepWell Digital Therapeutics sviluppa i videogiochi terapeutici

Secondo quanto riportato, DeepWell Digital Therapeutics (o DeepWell DTx) è la nuova società che vuole sbloccare il potenziale dei videogiochi per fornire un accesso diffuso a potenti trattamenti di salute mentale su scala globale. 

La startup DeepWell Digital Therapeutics nasce dall’idea del fondatore di Devolver Digital, Mike Wilson, in collaborazione con l’esperto di dispositivi medici Ryan Douglas. 

Lanciata ufficialmente il 16 marzo 2022, dopo mesi di sviluppo, ricerca e reclutamento, ora DeepWell DTx che conta un team di più di 40 creatori leader del settore, game designer, scienziati e medici professionisti, è pronta a lanciare i suoi nuovi videogiochi terapeutici. 

A tal proposito, Mike Wilson, che ha prodotto più di 100 giochi in due decenni, ha commentato:

“Il nostro mezzo è spesso giudicato duramente per i suoi impatti negativi percepiti sulla mente e sul corpo. Ma gli scienziati che studiano i videogiochi, così come gli sviluppatori che li costruiscono ai massimi livelli, sanno già che è vero il contrario. DeepWell sta unendo l’intrattenimento e la scienza medica per costruire sul fatto provato che i videogiochi possono fare bene , e, grazie alla distribuzione digitale globale, sono uno strumento importante per rendere il trattamento conveniente e accessibile. Inoltre, con giochi che sono legittimamente divertenti, i pazienti e i giocatori cercheranno i loro benefici positivi ancora e ancora. Presto, alcuni dei migliori videogiochi del mondo saranno riconosciuti per quello che sono – una potente medicina – e i game designer daranno forma a una nuova disciplina con il potenziale di raggiungere il più grande pubblico del pianeta”. 

DeepWell Digital Therapeutics
DeepWell Digital Therapeutics è la nuova società di videogiochi per la salute mentale.

DeepWell Digital Therapeutics: i videogiochi come una potente medicina

I nuovi videogiochi della DeepWell Digital Therapeutics sono stati concepiti nel pieno della pandemia di Covid-19 e rappresentano un nuovo strumento per affrontare la crisi diffusa. 

Giusto due giorni fa, DeepWell DTx ha condiviso su Twitter la sua “sfida” alla community che sarà presentata nella First Annual Mental Health Game Jam.

“La First Annual Mental Health Game Jam di DeepWell DTx si impegna a sfidare la nostra comunità a usare le proprie capacità per creare giochi che dimostrino come i temi e le meccaniche dei videogiochi possano essere utilizzati come trattamento.”

Nello specifico, si tratta di un evento unico che fa da “chiamata per giochi a favore del benessere mentale” e che si terrà dall’1 al 22 maggio 2022. 

La sfida alla community punta a creare nuovo giochi che: 

  • Dimostrino come i temi e le meccaniche dei videogiochi possano essere utilizzati come meccanismi di trattamento;
  • Aiutino a dissipare le idee sbagliate e lo stigma sociale relativo a discutere apertamente e affrontare i problemi di salute mentale;
  • Costruire una comunità che lavori per connettere e sostenere coloro che soffrono di stress, ansia e depressione. 

Nintendo, NFT e il metaverso: che gioia possiamo fornire agli utenti?

La mission della Digital DTx di sviluppare nuovi videogiochi per la salute mentale ha una sua visione originale, che combina intrattenimento con competenze in campo sanitario. 

All’inizio dello scorso mese, anche il colosso dei videogiochi Nintendo pare abbia avuto un approccio più “filosofico” nel seguire il trend del momento. 

Infatti, Nintendo aveva rivelato che stava pensando a come introdurre la tecnologia blockchain, interrogandosi su come potrebbe “fornire gioia agli utenti attraverso metaverso e NFT”. 

Un approccio molto diverso rispetto ad altri celebri brand dello stesso settore che alla filosofia hanno preferito la sperimentazione. È il caso di SEGA che già da aprile 2021 avrebbe rivelato di aver collaborato con lo sviluppatore di giochi Double Jump Tokyo per lanciare contenuti NFT. 

Modi di fare diversi, che però non hanno riscosso grande entusiasmo da parte dei fan che, per SEGA è stato l’abbandono dai suoi progetti basati sul Play-to-Earn. 

The post DeepWell Digital Therapeutics: i nuovi videogiochi per la salute mentale appeared first on The Cryptonomist.