Mercati, UnipolSai: Standard Ethics conferma il rating

Standard Ethics ha confermato il Corporate RatingEE+” a UnipolSai. La compagnia fa parte dello SE Italian Index e dello SE European Best In Class Index.
UnipolSai opera principalmente in Italia ed offre da tempo buone pratiche nella maggior parte degli ambiti ESG (Environmental, Social e Governance) – fanno notare da Standard Ethics – tra esse sono significative le procedure di analisi e gestione dei rischi ESG nell’attività ordinaria (rischi considerati nelle matrici di identificazione, nelle procedure di gestione, in quelle di controllo ed early detection), i modelli di rendicontazione integrata sviluppati dal 2017 con il Bilancio Integrato di Gruppo, le policy ambientali, la gestione delle risorse umane e dei fornitori. Gli stessi processi di innovazione tecnologica introdotti nel tempo dalla Compagnia rappresentano un percorso coerente agli orientamenti internazionali in fatto di sostenibilità. A ciò si aggiunge – da parte degli uffici in capo alle strategie ESG – una forte ricettività agli stimoli esterni ed alle pratiche più innovative.Sul piano della governance strategica, la razionalizzazione delle attività effettuata attraverso varie operazioni di Gruppo ha migliorato l’efficienza in vari ambiti extra-finanziari.
Residuano spazi di implementazione in riferimento all’indipendenza degli organi apicali e circa le policy verso l’azionariato di minoranza. Anche il raggiungimento della parità di genere all’interno del Consiglio di Amministrazione appare un obbiettivo raggiungibile.