Missione El Salvador: 45 giorni in Bitcoin, il viaggio di due italiani

El Salvador Bitcoin viaggio

Missione El Salvador è il racconto del viaggio di due italiani che si sono avventurati nel Paese centroamericano per 45 giorni, dimostrando che si può vivere solo con Bitcoin. 

Laura e Riccardo raccontano la loro esperienza giorno dopo giorno su Bitcoin Italia Podcast. 

Missione El Salvador riuscita: 45 giorni in viaggio con Bitcoin senza cash, carte e valute fiat

Si è conclusa con successo la Missione El Salvador, raccontata sul Bitcoin Italia Podcast, in cui i due protagonisti italiani Laura e Riccardo testano se davvero nel Paese centroamericano si possa vivere solo in BTC, senza usare carte, contanti e valuta fiat. 

Ecco come recita l’ultimo articolo: 

“Un mese e mezzo trascorso in El Salvador utilizzando solo bitcoin, senza spendere mai valuta fiat, né sotto forma di denaro contante né sotto forma di pagamento elettronico. Questa era la sfida.Ce l’abbiamo fatta. E oggi la nostra missione giunge al suo epilogo.”

Seguendo il testo, la coppia di giovani conferma che il tutto è possibile al momento solo grazie al Chivo Wallet, il portafoglio statale di El Salvador, che, a quanto pare, è ampiamente utilizzato dalla popolazione salvadoregna

Non a caso, il presidente Nayib Bukele aveva condiviso a inizio 2022, che in El Salvador, su una popolazione totale di 6,5 milioni, di questi già 4 milioni utilizzano Chivo e quindi Bitcoin (BTC). 

El Salvador Bitcoin viaggio
In El Salvador Bitcoin è valuta legale dal 7 settembre 2021

Missione El Salvador: 45 giorni in Bitcoin e le scoperte dei due italiani

Da quando El Salvador ha reso legale il bitcoin nel suo giorno storico del 7 Settembre 2021, il Paese si è dedicato a comunicare tutti i vari progressi al riguardo. 

Un punto di vista che è stato verificato anche dai due italiani in Missione El Salvador che raccontano di aver incontrato dozzine di stranieri andati nel Paese per comprare terreni, investire in attività, trasferire parte del loro business. 

A quanto pare, dunque, Bitcoin è stata anche fonte di attrazione di nuovi capitali in El Salvador che dovrebbero contribuire in maniera determinante a migliorare le condizioni di vita nel paese. 

Nel frattempo, i due italiani si augurano di attirare i loro colleghi viaggiatori o “nomadi digitali” nel Paese e sperimentare l’esperienza di vita spendendo solo BTC. 

BTC verso il podio per market cap

Nella speciale classifica delle aziende per market cap, Bitcoin entra a pieno titolo nella top ten, superando il colosso dei social network Meta, ex Facebook, che si ritrova in 12esima posizione.

Sul podio al momento c’è l’oro, che capitalizza più di 10 trilioni di dollari, seguito da Apple con 2,8 trilioni e, al terzo posto, il fondo Saudita Aramco con 2 trilioni. 

Si stima che Bitcoin, per poter raggiungere l’asset degli asset e cioè l’oro sul podio, dovrebbe arrivare a valere circa 650.000$ e come assodato, nulla è impossibile per BTC. Al momento della scrittura, il market cap di BTC è di 823,63 miliardi di dollari, mentre il suo prezzo è di 43.000$. 

 

The post Missione El Salvador: 45 giorni in Bitcoin, il viaggio di due italiani appeared first on The Cryptonomist.