BTC a $62.000, mentre la presale di Green Bitcoin raccoglie $1,3 milioni

*SPONSORED POST

Il valore del Bitcoin ha superato i 62.000 dollari, sostenuto dal crescente interesse dei trader per l’ETF Spot di Bitcoin e dall’entusiasmo per l’halving, previsto ad aprile.

La crescita del BTC sta giovando anche ad alcuni progetti alternativi, come Green Bitcoin. Secondo gli analisti, la nuova criptovaluta potrebbe crescere del 100x.

Scopri Green Bitcoin

Il potenziale di Green Bitcoin e l’interesse per le criptovalute green

Green Bitcoin è una criptovaluta ecologica basata sul Green Staking Gameified, un particolare sistema che permette ai trader di ottenere premi e bonus, prevedendo il futuro valore del Bitcoin.

Il token GBTC, al momento venduto a un valore di 0,5362 dollari, ha raccolto più di 1 milione di dollari durante la presale.

Il GBTC è un token basato su Ethereum, quindi a differenza del Bitcoin, utilizza un protocollo proof-of-stake, più ecologico e meno impattante sui consumi rispetto al proof-of-work.

Secondo gli analisti, il GBTC può aumentare del 10x rispetto al valore della presale. Non sarebbe un caso isolato, in quanto altri token derivati del Bitcoin come BTC20 e BTC 2.0 hanno visto notevoli aumenti del valore dopo il lancio.

Il Bitcoin è la criptovaluta più importante sul mercato, ma anche la meno ecologica. Il mining dell’asset, necessario per la sicurezza della rete, ha un notevole impatto sui consumi energetici.

Per questo, i trader più giovani stanno cercando criptovalute green, puntando sulla decentralizzazione e su progetti che riescono a unire tecnologia ed ecologia.

Chiaramente, sono le nuove generazioni quelle più preoccupate per l’ambiente, al punto da chiedersi se tra 50 anni il nostro pianeta sarà vivibile.

Di conseguenza è aumentato l’interesse per i progetti green, in quanto permettono di guadagnare nel totale rispetto dell’ambiente.

L’halving e il lancio del GBTC

La data di lancio del Green Bitcoin coincide con il prossimo halving del bitcoin, previsto per il 19 aprile. L’halving è un evento programmato della blockchain del Bitcoin per dimezzare le ricompense del Bitcoin per i miner.

L’halving di aprile porterà le ricompense da 6,25 BTC a 3,125 BTC, generando scarsità del BTC e aumentandone la domanda, nonché il valore.

L’interesse per l’halving ha spinto i trader a puntare su Green Bitcoin, in quanto la crescita del BTC può trainare i suoi token derivati. Inoltre, gli appassionati hanno apprezzato la gamificazione del protocollo proof-of-stake, portando la presale a raccogliere più di 1,3 milioni di dollari.

Come funziona Green Bitcoin

Green Bitcoin utilizza il protocollo proof-of-stake ad alta velocità e a basso consumo energetico di Ethereum 2.0.

Rispetto al protocollo proof–of-work utilizzato per il mining del Bitcoin, il proof-of-stake permette di ridurre il consumo energetico di almeno 10.000 volte.

La caratteristica principale di Green Bitcoin è la meccanica Green Staking Gamefied, ovvero un meccanismo gamificato che permette ai trader di guadagnare ricompense passive sia attraverso lo staking del token GBTC, sia partecipando a sfide per predirre il valore del Bitcoin. Gli utenti dovranno mettere alla prova la loro abilità di trader e l’acume commerciale.

Per partecipare al gioco, i trader devono puntare i loro GBTC, cercando di prevedere i movimenti giornalieri del valore del Bitcoin. Le previsioni corrette vengono premiate con ricompense in GBTC e bonus fino al 100%.

La community di Green Bitcoin

Con la gamificazione dello staking, Green Bitcoin vuole costruire una community di trader Bitcoin appassionata, per alimentare l’ecosistema e il valore del token GBTC sul mercato.

Secondo il whitepaper ufficiale del progetto, la tokenomics del progetto prevede il 5% dell’offerta totale (21 milioni di GBTC) assegnato ai premi per la community.

Inoltre, il programma di affiliazione di Green Bitcoin offre ai titolari del token l’opportunità di ricevere un bonus di referral del 15%, una strategia molto utile anche per far conoscere il progetto sul mercato.

Anche la pagina X e il canale Telegram di Green Bitcoin hanno raggiunto importanti traguardi, con il progetto che sta iniziando a catturare l’interesse di influencer cripto su diversi canali.

La roadmap di Green Bitcoin

Il team di sviluppo di Green Bitcoin ha preparato una roadmap ben delineata, per mostrare ai trader i passaggi dopo la presale.

Prima del lancio sul mercato, Green Bitcoin attiverà lo staking e il gioco sulle previsioni del BTC, in modo da attirare sempre più trader.

Al termine della presale è previsto il listing del GBTC su DEX, con alcune forniture bloccate in modo da controllare il trading e mantenerlo decentralizzato. Dopo il lancio, Green Bitcoin darà il via a giochi di previsione settimanali, con i relativi bonus per i vincitori.

Scopri Green Bitcoin

 *Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.