Le previsioni su Bitcoin del presidente di El Salvador

Bitcoin presidente El Salvador

Il presidente di El Salvador, Nayib Bukele, ha pubblicato un tweet con le sue previsioni per il 2022 su Bitcoin.

Bitcoin a 100.000 dollari

Per prima cosa ha affermato di ritenere che il prezzo di Bitcoin nel corso dell’anno possa salire fino a raggiungere la soglia psicologica dei 100.000$. 

D’altronde lui stesso per molti mesi ha messo come immagine ufficiale del suo profilo una sua foto con gli occhi laser di coloro che pensano che il prezzo di Bitcoin possa raggiungere tale cifra.

Visto che nel 2021 la salita del prezzo di BTC si è fermata sotto i 70.000$, molti di coloro che pensavano che i 100.000$ sarebbero stati toccati l’anno scorso ora pensano che tale cifra verrà raggiunta quest’anno.

Le previsioni di Bukele: El Salvador non resterà il solo paese ad adottare Bitcoin

La seconda previsione però forse è persino più importante.

Bukele infatti afferma di ritenere che nel corso del 2022 almeno altri due paesi, oltre a El Salvador, adotteranno Bitcoin come valuta a cors legale. 

Non dice quali, ma va ricordato che in Paraguay ed in Turchia si sta effettivamente discutendo a livello politico della possibilità di dare a Bitcoin ed alle criptovalute una sorta di quadro legale di riferimento.

Sebbene non si sappia ancora bene quali siano le vere intenzioni dei politici a riguardo, non è affatto improbabile che nel corso del 2022 da questo punto di vista ci siano grandi novità. È impossibile sapere quali, ma è difficile immaginare che non ve ne saranno.

Bitcoin USA
Bitcoin sarà protagonista delle elezioni di midterm negli Stati Uniti

Bitcoin negli Stati Uniti

La terza previsione è curiosa, perché Bukele sosterrà che in USA quest’anno Bitcoin diventerà una delle principali questioni in ballo durante le elezioni di midterm. 

Negli USA due anni dopo l’elezione del Presidente si tengono le elezioni di midterm per rinnovare parte del Parlamento, e secondo Bukele parte della campagna elettorale dei vari candidati verterà su Bitcoin, probabilmente in contrasto con la forte inflazione del dollaro americano.

Bitcoin City

La quarta sembra più una promessa che una previsione: inizierà la costruzione in El Salvador di Bitcoin City.

La quinta riguarda le obbligazioni “vulcano”, emesse dallo stesso governo salvadoregno per finanziare la realizzazione della mining farm di Bitcoin alimentata da una fonte geotermica prodotta dal più grande vulcano del paese. Bukele prevede che saranno sottoscritte persino in eccesso.

La promessa di Bukele

L’ultima in realtà non è una previsione, ma una promessa. Bukele infatti afferma che alla prossima Bitcoin Conference 2022, che si terrà a Miami tra il 6 ed il 9 aprile, farà un’importante rivelazione. 

In effetti già l’anno scorso la grande rivelazione che El Salvador avrebbe adottato Bitcoin come valuta a corso legale venne fatta durante questa conferenza, ormai diventata la più imponente al mondo per quanto riguarda le criptovalute.

Non resta che attendere per capire a cosa si stia riferendo.

The post Le previsioni su Bitcoin del presidente di El Salvador appeared first on The Cryptonomist.